Il percorso del Fiume Tua

Nome del percorso e descrizione

Livello e scala di difficoltà escursionistica

E (Per maggiori info sui gradi utilizzati per l’escursionismo clicca qui).

Durata

3 ore e 30 minuti

Distanza

13,3 km

Punti ristoro acqua

nell’abitato di Marmelos

RIFUGI

Nessuno

Periodo migliore per l'escursione

Primavera e Autunno 

CLIMA

estati torride e inverni rigidi 

Come raggiungere il punto di partenza

il punto di partenza è l’abitato di Frechas

Attrezzatura e abbigliamento necessari

Scarpe da escursionismo, zaino, calze per lo sport, giacca impermeabile, eventuali farmaci per esigenze personali, crema per protezione solare UV, repellente per insetti. Panino e snacks (compreso qualche riserva per eventuali emergenze), sacchetto di plastica per i rifiuti, borraccia, occhiali da sole, binocolo, fotocamera. In estate la regione presenta temperature elevate e questo obbliga a portare con sé acqua a sufficienza e ad indossare abiti freschi
Download file: Tua River Trail.gpx

Raccomandazioni:

  • Fare attenzione e percorrere i sentieri segnati
  • Osservare la fauna usando il binocolo
  • Rispettare la natura
  • Non gettare rifiuti
  • Rispettare le proprietà private
  • Non accendere fuochi
  • Non asportare esemplari di piante o di roccia
  • Siate gentili con gli abitanti del posto
Dopo aver lasciato Frechas, si prosegue verso la zona fluviale dove si può fare il bagno, si attraversa il ponte e si continua attraverso la riva destra del Fiume Tua verso nord. Lungo il percorso è possibile osservare un paesaggio vario e indimenticabile. Accanto ai terreni agricoli, all’uscita del villaggio di Frechas si trovano vigneti e alberi di mele cotogne che in autunno conferiscono un profumo piacevole e caratteristico a questa regione. Sulle rive del fiume Tua si può osservare la vegetazione ripariale, composta per lo più da pioppi, ontani e salici. Allontanandosi dal corso d’acqua, si possono osservare ampi paesaggi di ulivi, querce da sughero e pini punteggiati da cisto ladanifero, ginestra e rosmarino. Qui vegeta un grande esemplare di quercia da sughero che merita di essere ammirata e protetta. Avvicinandosi al villaggio di Marmelos, si scorgono le montagne: Serra de Sta. Comba, Bornes, Cubo e Faro, oltre alla città di Mirandela. Si notano facilmente alcuni tratti ferroviari della linea Tua sulla riva sinistra del fiume.  
  • Il pilastro di Frechas
  • Il Fiume Tua
  • Vigneti e mele cotogne
  • Pioppi, ontani e salici
  • Ulivi, querce da sughero e pini
  • Cisto gommoso (Cisto rosso)
  • Fiori di ginestra
  • Grandi querce da sughero
  • Montagne
  • Indimenticabile vista panoramica sulla città di Mirandela
  • La ferrovia
  • Palazzo Tavoras

 

  • Alheiras (una salsiccia tipica),
  • Vari prodotti tradizionali affumicati (fumeiro),
  • Olio di oliva (azeite),
  • Vini (vinhos).

Seguendo il sentiero e già nella città di Mirandela, ci sono numerosi luoghi interessanti che meritano una visita, come il museo dell’olio d’oliva, il santuario Nossa Sra. do Amparo, le nicchie (cavità con statue), il ponte medievale, la fontana illuminata e l’anfiteatro del parco. Infine, ci sono molti altri monumenti che gli escursionisti potranno scoprire alla fine del percorso.

Link utili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *